trovaci su altre piattaforme:   

home»MUSEI»Calà del Sasso

[Versione grafica del sito] Passa alla versione accessibile

Valstagna

Calà del Sasso

il museo

La Calà del Sasso copre un dislivello di 744 metri. Il percorso è ancora in gran parte affiancato da una cunetta, realizzata, come i gradini stessi, in pietra calcarea: questa cunetta veniva un tempo utilizzata per trasportare a valle il legname dell'Altopiano. Giunti a Valstagna infatti, la Calà termina nei pressi del fiume Brenta, in cui i tronchi erano fluitati fino a Venezia dove venivano usati nell' Arsenale per la costruzione di imbarcazioni.

 ...leggi tutto

la visita

La Calà del Sasso è percorribile tutto l'anno (anche se se ne sconsiglia la percorrenza nei mesi invernali per la presenza della neve).

 ...leggi tutto

la storia

La Calà del Sasso deve il suo nome Calà (calata, discesa) al fatto che veniva sfruttata per far scendere i tronchi d'albero dalla frazione Sasso, sull'Altopiano di Asiago, al Canale di Brenta. Realizzata nel XIV secolo sotto il dominio di Gian Galeazzo Visconti, venne ampiamente sfruttata dai Veneziani dal XV al XVIII secolo per rifornire di legname l'Arsenale per la costruzione di navi.

 ...leggi tutto
orari

Apertura

Periodo consigliato: da Maggio a Settembre

biglietti

Biglietti

Gratuito

visite guidate

Visite guidate ed escursioni sul territorio

Come anello tematico del Museo Diffuso Alta Via del Tabacco è possibile organizzare escursioni guidate per gruppi di almeno 15 persone su prenotazione Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

info

Info

www.altaviatabacco.it


gallery fotografica


 

condividi Condividi