trovaci su altre piattaforme:   

home»MUSEI»Museo Casabianca

[Versione grafica del sito] Passa alla versione accessibile


Notice: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.museialtovicentino.it/home/modules/mod_rmfullslider/tmpl/default.php on line 13

Malo

Museo Casabianca

il museo

La più ampia collezione di grafica esistente in un museo italiano: Museo Casabianca è il luogo di incontro spontaneo con le espressioni artistiche di avanguardia degli anni tra il 1960 e il 1990, raccolte da Giobatta Meneguzzo. Un libro aperto per il visitatore, con oltre 1200 opere di 700 artisti.

Museo Casabianca è una esposizione permanente di opere grafiche degli anni '60/'90 del Novecento, che nasce come museo/laboratorio e che si avvia a diventare archivio, nel segno di un suo essere in continuo movimento.

E' museo, o meglio una performance allestitiva, per la sua capacità di ritrarre il contesto dell’arte contemporanea attraverso le opere degli artisti colte nella immediatezza della loro produzione, quale unica chiave di accesso interpretativa trasmessa al visitatore.  

La grafica, quale produzione multipla per eccellenza, rivela in questo contesto espositivo tutta la sua matrice di unicità, perché si fa testimone di occasioni, incontri, viaggi. Il documento materiale è qui presente quale sintesi di un evento particolare e tassello di una un’esperienza più ampia qual è il collezionismo.

Caratteristiche distintive dell'esposizione sono il concetto del "pieno" e l'assenza dei cartellini esplicativi, all'insegna di un approccio libero alle opere, così come libero e intuitivo ne è stato il percorso della loro raccolta.

Oltre 1200 opere di 700 artisti, poste sulle pareti e, in parte, in contenitori a tavolo ed a leggìo, per una visione scorrevole e facile, che si configura come una lettura delle pagine di un libro aperto.

L’esposizione permanente è integrata da un fondo "deposito" di un migliaio di opere grafiche, da una biblioteca d'arte di oltre 1600 volumi fra testi e riviste; un fondo dedicato all'opera letteraria dello scrittore maladense Luigi Meneghello completa il corpus della Casabianca, distribuito su 780 mq di superficie utile.

 

torna alla pagina del museo...
condividi Condividi