torna ai musei

Parco del Sojo. Arte e natura

Lusiana Conco
Un parco dell’arte, immerso nella natura. Otto ettari di territorio di media montagna, per la maggior parte bosco, solcato da sentieri e mulattiere, dove nel paesaggio si innestano oltre settanta opere d’arte contemporanea di artisti italiani e stranieri, molte delle quali realizzate direttamente sul posto e con materiali locali. Il tema conduttore è la riscoperta e la valorizzazione del rapporto uomo - natura e arte – tradizione, proponendo un’innovativa modalità di rapportarsi all’arte e allo stesso tempo alla natura per cogliere con tutti i sensi le molteplici emozioni e riflessioni che entrambe sollecitano al visitatore in un’esperienza unica.
La visita
La visita si snoda attraverso sentieri, prati, boschi, all’interno dei quali sono disseminate le opere e le installazioni, alcune delle quali ormai integrate nell’ambiente. Le visite si svolgono in un’area accidentata, su percorso di media difficoltà, lungo circa 3 km. È pertanto necessario un adeguato abbigliamento sportivo. Nell’area attrezzata a teatrino del parco o nella vicina Piazzetta del Tiglio, situata al centro della frazione Covolo, l’Associazione Amici Parco del Sojo organizza eventi culturali. Tempo di percorrenza di una visita guidata: 2 ore 30’ - 3 ore.
La storia
Chiudi

L’idea di realizzare un parco, in un’area che per decenni è stata lasciata in totale stato di abbandono, è nata dall’archietto Diego Morlin nell’anno 2000. Il risultato è frutto di un lavoro appassionato ed equilibrato di recupero di un terreno in stato di abbandono, riqualificato e valorizzato da un’operazione di carattere artistico: oltre alla pulizia del terreno da arbusti ed erbacce infestanti, sono stati sapientemente recuperati manufatti e sentieri, preesistenze che rivelano le loro radici in epoche lontane.

A poca distanza dalla roccia del Sojo, una delle palestre di roccia più apprezzate in Italia ed in Europa, sono venuti alla luce reperti riconducibili al tardo Neolitico, segno evidente che l’uomo ha trovato in questo luogo protezione e rifugio sin dai tempi antichissimi e sconosciuti. Questo ha dato adito ad un alone di mistero e di magia che ancora oggi si respira davanti all’imponente parete rocciosa.

Da Maggio a Settembre, domenica e giorni festivi: ore 9.00 – 19.00.

Da Ottobre ad Aprile, domenica e giorni festivi: ore 10.00 – 18.00.

Altri giorni su appuntamento.

€ 4,00 intero;

€ 2,00 ridotto, ragazzi da 12 ai 18 anni;

gratuito da 0 a 12 anni, overi 65, soci possessori della tessera annuale ( €10,00) “Amici Parco del Sojo” e portatori di handicap con 1 accompagnatore.

€ 5,00 a persona

Solo su appuntamento e con un minimo di 15 partecipanti.

Tel: 0424 503173

Mobile: 339 3124946

Email: info@parcodelsojo.it

come raggiungerci
Servizi disponibiliWCParcheggioArea ristoroPercorsi per bambini