torna ai musei

Museo diffuso Alta Via del Tabacco

Valbrenta
L’Alta Via del Tabacco è un contenitore culturale che si sviluppa su di sistema sentieristico che attraversa, per oltre 35 km e 2000 m complessivi di dislivello, la mezzacosta del versante orientale dell’Altopiano dei Sette Comuni, connettendo località ricche di interesse naturale e storico, le memorie dell’epoca del tabacco, le vie del contrabbando, i manufatti e le tracce di diverse epoche storiche. Il percorso può essere considerato un connettore di luoghi e sentieri che si sviluppa lungo la valle del Brenta e collega, nello spirito dell’ecomouseo, le più significative testimonianze storiche e naturalistiche della valle, percorrendo le vie dei contrabbandieri, attraversando i terrazzamenti del tabacco, immergendosi nelle faggete e tra le radure fiorite della destra Brenta, in dialogo con quanto raccolto nei locali musei. Il percorso parte dal Ponte Vecchio di Bassano del Grappa e si estende fino a nord di Valbrenta e con percorsi facili o impegnativi tra cui poter scegliere.
La visita
L’Alta Via del Tabacco è un itinerario che consente di avvicinare quanto nei musei troviamo custodito e preservato. Il percorso propone l’immersione nella natura ai confini con la storia dell’uomo. Anelli tematici, segnaletiche lungo il percorso, recupero della toponomastica storica lo hanno trasformato nello strumento per accedere ai luoghi di pregio storico ed etnografico, come la Calà del Sasso, le trincee e le linee di sbarramento della Grande Guerra, le casare e il paesaggio terrazzato che testimoniano l’epoca del tabacco, quanto quello naturalistico con le faggete visitate da scoiattoli, camosci e mufloni, i pendii rocciosi colorati da una flora di grande importanza botanica, i covoli e le grotte dal fascino misterioso. L’Alta Via del Tabacco è accessibile da diversi punti nel fondovalle, indicati da opportuna segnaletica, e segue la sentieristica CAI. Il dislivello dei singoli tratti è generalmente moderato ma è necessario attrezzarsi con equipaggiamento escursionistico.
La storia
Chiudi

L’Alta Via del Tabacco è un percorso nato dalla passione degli abitanti e di alcune delle associazioni culturali della valle, divenendo nel tempo ben più di un sentiero escursionistico.

La nascita del Museo diffuso Alta Via del Tabacco prende avvio nel 2008 quando un gruppo di appassionati, in collaborazione con il CAI e la Comunità Montana del Brenta, iniziò a risistemare il percorso in vista di una sua rivalorizzazione culturale, con l’obiettivo di istituire un museo diffuso. Con il procedere del progetto, si aggiungono anche la Protezioni Civile di Valstagna e Campolongo, la sezione CAI di Marostica, il Gruppo Grotte Giara Modon, la sezione scout C.E.G.E.I. di Bassano del Grappa, il gruppo escursionistico GEAR dell’ANA di Rosà e tanti altri volontari individuali che abitano qui. La collaborazione si allarga anche alle amministrazioni locali, ai privati, coinvolgendo i musei della valle e le università di Padova e Venezia. Il gruppo diventa un Comitato nel 2010 e un’Associazione nel 2013. Nel 2015 il Museo diffuso Alta Via del Tabacco entra a far parte del Sistema dei Musei del Canal di Brenta.

Il percorso è libero

Non è previsto biglietto

Museo Canal di Brenta Palazzo Perli, Via Garibaldi n.27, Valbrenta (VI)

tel. 0424 99891

e-mail: musei@comune.valbrenta.vi.it

come raggiungerci
Allocco
Pia
Tabacco
1 3