torna ai musei

Centro di Informazione multimediale sulla Grande Guerra

Asiago
Ospitato presso il Palazzo del Turismo, il Centro di Informazione Multimediale sulla Grande Guerra offre la possibilità di immergersi in un percorso emozionale, capace di coinvolge il visitatore, con immagini e suoni. Grazie a tecnologie multimediali si può godere di esclusive e suggestive immagini e documentazioni, che ritraggono e raccontano l'Altopiano quando era terra contesa e linea di fronte. al patrimonio bellico recuperato. L'allestimento altamente tecnologico è frutto di una rigorosa rielaborazione delle fonti, sia storiche che attuali, attingendo a fotografie, documenti, suoni e musiche. Ne risulta, oltre alla ricostruzione dei fatti che la storiografia ha ben delineato, soprattutto la tragedia della guerra, proprio in uno dei luoghi in cui è stata vissuta con più drammaticità, per non dimenticare tanto il sacrificio dei soldati quanto quello dei civili.
La visita
Il percorso offerto al visitatore ha un intento divulgativo e prende avvio dal contesto europeo, in cui il primo conflitto mondiale si origina e si sviluppa, per poi focalizzarsi sulle specificità che hanno caratterizzato l'Altopiano dei Sette Comuni e le tracce ancora visibili sul territorio. I resti delle trincee e dei forti sono presentati e interpretati contestualizzandoli nella realtà complessa e politicamente instabile, che ha caratterizzato l'Europa all'inizio del Ventesimo secolo. Punto di forza del percorso è la multimedialità, che consente grande flessibilità e autonomia di esplorazione al visitatore che sceglie di immergersi in questa pagina di storia. I materiali presentati sono stati selezionati dagli archivi storici per presentare soprattutto immagine inedite di un conflitto che ha interessato violentemente non solo l'esercito, ma anche la popolazione civile, costretta ad andare profuga abbandonando le proprie case e i propri averi.
La storia
Chiudi

Inaugurato nel 2013, è uno dei quattro Centri di Informazione multimediali e interattivi sulla Grande Guerra realizzati nel Veneto su iniziativa della Regione – con il progetto europeo Interreg Italia – Austria 2007/2013, “La Grande Guerra/Der Erste Weltkrieg” – in vista del centenario di quel sanguinoso evento bellico che coinvolse combattenti di 22 nazioni.

La sede è il Centro Congressi, che ospita anche l’Ufficio di promozione turistica, ed è un luogo davvero mitico per Asiago, a cui è stata restituita una destinazione pubblica e di prestigio. Qui negli anni ’60 i big della canzone italiana e internazionale si davano appuntamento per il premio musicale Kaberlaba d’Oro, sotto la regia di quel grande creatore di eventi che fu Vittorio Salvetti, il quale lo trasformò in seguito nel Festivalbar.

Dal lunedì al venerdì: 9.00 -12.30 rivolgendosi all’Ufficio Turismo – Cultura al secondo piano del Palazzo.

Ingresso gratuito

Tel.  0424 460003

e-mail: asiagoturismo@comune.asiago.vi.it

come raggiungerci
Servizi disponibiliParcheggioWCRaggiungibile con mezzi pubblici