torna agli itinerari

La Valle dei Mulini

Ai piedi dell’Altopiano dei Sette Comuni, dove la formazione carsica del terreno non trattiene l’acqua, si trova la Valle dei Mulini, nella quale, grazie a strati impermeabili del terreno da cui fuoriescono mille rivoli di acqua, la natura è rigogliosa e l’uomo ne ha fatto un luogo operoso. Proprio l’acqua è stata la risorsa principale che ha fatto girare per secoli le ruote idrauliche di pestarini, mulini, magli così come quelle della segheria per il legname. Quando invece si dirige lo sguardo verso l’alto si possono vedere l’imponente “Sojo del Covolo“ e il “Bruttopasso”: luoghi magici della tradizione, in cui sono ambientate antiche leggende di streghe, anguane e sanguaneli, ancora oggi raccontate dalla gente del posto. Il Covolo è tra l’altro una stupenda contrada e sede del Parco del Sojo “Arte e Natura”.
La visita
Il percorso consente di osservare le numerose “roste” che portano l’acqua agli opifici e, con le visite guidate, entrare a visitare gli impianti più significativi che si trovano lungo la valle. Può essere svolto ad anello tornando indietro da Valle di Sotto per la strada principale e proseguendo per contrà Berti fino a contrà Dovighi, dove si scende dal "Brutto passo", sempre restando nel bosco, per arrivare a Valle di Sopra. Da considerare un'ora in più di cammino, un aumento della difficoltà, che lo rende sconsigliato a bambini al di sotto di 10 anni. La durata del percorso, compreso di visita agli edifici, è di circa 3 ore; il dislivello è di circa 200 m in discesa per un chilometr, che poi si dovrà percorrere a ritorno in salita. Non adatto a: passeggini, carrozzine e per chi ha difficoltà a camminare, gli edifici si possono raggiungere eventualmente in macchina percorrendo l'ultimo tratto a piedi dai 50 ai 100 m. Se svolto ad anello, la sua durata è di circa 4 ore.
Approfondimento
Chiudi

Tutta la zona rappresenta caratteristiche di flora e fauna ricca e interessante per piante, erbe e fiori commestibili e officinali.
Il casello e il forno “turnario” si aggiungono agli spettacolari mulini, che risalgono al XVI secolo, su progetti che trovano riferimenti all’epoca romana.
È possibile pranzare al sacco nei prati vicini al sentiero, se falciati, o su richiesta, nel parco giochi a Valle di Sopra ben attrezzato con tettoia, tavoli, panche e dotato di servizi igienici.

Tappe e percorso georeferenziato nella app Musei Altovicentino per Android e iOS

Durata: 3 ore compresa la visita degli edifici, se aperti; 4 ore se svolto ad anello.

Dislivello: 200 m

Non adatto a:-passeggini, carrozzine e per chi ha difficoltà a camminare, gli edifici si possono raggiungere eventualmente in macchina percorrendo l’ultimo tratto a piedi dai 50 ai 100 m.

come raggiungerci

Le visite guidate le potete prenotare con un minimo di 10 partecipanti pagantio nelle date in calendario pubblicato a inizio giugno

Associazione Lusaan Ar Spilar Natura

Tel. 0424 407264 | 333 2339600 dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 12.00
E-Mail: informazioni@museodilusiana.it

Visita guidata € 5,00 (dai 10 anni)

Vedi tuttiMostre ed Eventi
Escursione all'affascinante Valle dei Mulini con accesso alle macchine idrauliche
Settembre
27
 
Il percorso della Valle dei mulini di Lusiana si snoda tra bellezze naturali e opere dell’uomo.Ci si rende subito conto di trovarsi in un ambiente che conserva quasi integri nel […]