trovaci su altre piattaforme:   

home»MUSEI»Archeologia e storia

[Versione grafica del sito] Passa alla versione accessibile

Villaggio Preistorico del Monte Corgnon

Lusiana

Il profilo inconfondibile del monte Corgnon si vede da tutta la fascia pedemontana. I reperti archeologici ritrovati in loco raccontano di un luogo frequentato e abitato fin dal Neolitico, della creazione di un villaggio fortificato nell'età del bronzo e, forse, di un'area adibita al culto sulla cima.

Sito Archeologico località Campetto e Cima Marana

Recoaro Terme

Ad oltre 1500 metri di altitudine, lungo lo spartiacque dei bacini di Agno e Chiampo, si trova un sito dove scoprire l’archeologia di montagna e l’etnoarcheologia, dove conoscere le antiche modalità di insediamento umano e di sfruttamento delle risorse del territorio fin dalla preistoria.

Graffiti della Val d’Assa

Roana

Un territorio aspro, difficile da raggiungere, ha conservato un mistero per migliaia di anni: le incisioni rupestri, segni sulle pareti di roccia calcarea lasciate dalle genti che popolavano la Val d’Assa. Testimonianza unica dell’evoluzione dell’uomo sin dalla preistoria, emerse solo dopo l’alluvione del 1966.

Parco Archeologico del Bostel

Rotzo

Il Bostel è un ampio e soleggiato pianoro che si trova ai margini occidentali dell’Altopiano dei Sette Comuni Vicentini, presso il comune di Rotzo, nella sua frazione di Castelletto.

Castello Inferiore

Marostica

E' il Castello Inferiore ad accogliere i visitatori che arrivano a Marostica; le sue mura racchiudono il centro storico e si arrampicano lungo le colline per chiudersi al cerchio, rendendo visibile da lontano la sua imponente costruzione. La sua visita è un tuffo nella storia.

condividi Condividi