trovaci su altre piattaforme:   

home»MUSEI»Museo Civico della Ceramica

[Versione grafica del sito] Passa alla versione accessibile

Nove

Museo Civico della Ceramica

la storia

Fin dalla metà del secolo XX i novesi resero esplicita l’intenzione di dotarsi di un Museo Civico. Da quell’epoca iniziarono a formare una collezione di ceramiche di pregio per costruire una prima raccolta museale nell’edificio che ospitava la Scuola di Disegno, poi Regia Scuola d’Arte e quindi Scuola d’Arte di secondo grado, fatta erigere secondo la volontà testamentaria di un generoso mecenate, lo scultore Giuseppe De Fabris, il concittadino più celebre per levatura artistica e impegno civile (Nove 1790-Roma 1860).

Il Museo fu inaugurato nell’aprile del 1995 e a tutt’oggi conta oltre millequattrocento opere di proprietà e un centinaio concesse in deposito da collezionisti.

 

torna alla pagina del museo...
condividi Condividi