trovaci su altre piattaforme:   

home»itinerari

[Versione grafica del sito] Passa alla versione accessibile

Tonezza del Cimone

Il monte Cimone e l'Ossario

Grande Guerra

Il monte Cimone costituì durante l'Offensiva Austroungarica di Primavera, uno degli ultimi baluardi contro l'avanzamento degli imperiali.Le vicende di questo luogo resteranno memorabili nella storia della guerra non solo per l'estrema difficoltà della sua conquista ma anche e soprattutto per la grandiosa mina fatta esplodere dagli austro-ungarici.

Tonezza del Cimone

Museo etnografico, itinerario delle malghe.

Etnografia

Al termine della visita al Museo, un itinerario a piedi permette di raggiungere le Malghe ancora in attività che vengono “caricate” ogni estate. Da Contrà Valle, per la strada forestale che porta a Val Barbarena, in un’ora si può raggiungere prima Malga Zolle, e dopo un’altra mezz’ora di cammino, Malga Toraro.

Tonezza del Cimone

Sentiero delle Fontanelle

Natura e scienza

Il sentiero delle Fontanelle collega il centro di Tonezza con le contrade Via, Sella e Pettinà. Alcuni tratti sono a ciottolato (saliso), altri a gradini o a semplice prato erboso, delimitato ai lati da lastre (prie) e muri a secco (masiere) di confine. Un tempo lungo il percorso si trovavano alcune fonti d’acqua a servizio degli abitanti delle contrade e del bestiame.

Tonezza del Cimone

Sentiero Excalibur

Natura e scienza

Il sentiero Excalibur è un percorso pianeggiante immerso nel verde dei prati, che in primavera si trasformano in un’ampia distesa di fiori ed erbe. Può essere un laboratorio didattico per ragazzi dato che permette di leggere, in un percorso ad anello, una vasta gamma di paesaggi un tempo modellati secondo le esigenze di chi li abitava, che ora sono testimoni del loro passato.

Tonezza del Cimone

Sentiero Fogazzariano

Natura e scienza

Il percorso si snoda in gran parte lungo l’itinerario descritto da Fogazzaro in “Piccolo mondo moderno”, che vede i due protagonisti, Piero Maironi e Jeanne Dessalle, inoltrarsi verso il Bosco del Gigante e salire fino all’Orrido di Rio Freddo.

condividi Condividi