trovaci su altre piattaforme:   

home»Articoli»itinerari»MOSTRA STEVEN MONTGOMERY

[Versione grafica del sito] Passa alla versione accessibile

inaugurazione

Nove

MOSTRA STEVEN MONTGOMERY

TESTIMONIANZA STRAORDINARIA DEDI ARCHEOLOGIA MANIFATTURIERA ITALIANA

QUANDO

Da Sabato, 15 Settembre 2012 ore 21:00
Giovedì, 30 Agosto 2012 ore 21:00

Dove

MULINO PESTASASSI - NOVE (VI)

Costo

ENTRATA LIBERA

durata

Info

Museo Civico della Ceramica tel. 0424/829807      e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 


DESCRIZIONE EVENTO

Organizzato dalla galleria Jerome Zodo Contemporary, ospitato dalla famiglia Stringa, storica proprietaria del mulino Pestasassi Baccin-Cecchetto-Stringa, il progetto espositivo è realizzato in collaborazione con il Museo Civico della Ceramica di Nove e il Comune di Nove, ed è supportato da 55DSL, il brand italiano da sempre vicino alla creatività e al design che collabora con artisti, promettenti o affermati, provenienti da tutto il mondo. Foward Archeologies | Archeologie del divenire si compone come un duplice percorso espositivo in cui il dialogo sempiterno fra memoria e presente è orientato nella duplicità degli elementi espositivi, dalle fatiscenti infrastrutture del mulino all'imponente corpo scultoreo costituito dai sette elementi in ceramica, che compongono l'installazione Test Site (2004-2007). D'incanto secolare, la splendida cornice del mulino Pestasassi Baccin-Cecchetto-Stringa concede il fascino di un'atmosfera suggestiva: sensibile alla storia dell'antico opificio, l'intervento dell'artista americano condivide le specificità del luogo, come reliquie di un lontano rituale, fra archeologia industriale e contemporaneità, il gruppo scultoreo rievoca la memoria e lo spirito di una tradizione millenaria.

 

La ceramica, protagonista assoluta del binomio espositivo, è il materiale che l'artista statunitense Steven Montgomery(Detroit, U.S.A., 1954) predilige utilizzare per le sue opere. Intento alla creazione di un immaginario post-apocalittico, Steven Montgomery con Test Site (2006-2007), realizza una serie di ceramiche che riproducono in modo autentico elementi del mondo industriale, come viti e bulloni. Il suo lavoro porta lo spettatore a conoscere una poetica della rovina, alcune parti di questi lavori sono in evidente stato di decomposizione, apparentemente usurati dal tempo divengono il pretesto per allargare la riflessione alla decadenza sociale ed intellettuale della nostra epoca.

 

 ... leggi tutto

condividi Condividi