trovaci su altre piattaforme:   

home»Articoli»Strato-tipo Priaboniano e Buso della Rana

[Versione grafica del sito] Passa alla versione accessibile

Monte di Malo

Strato-tipo Priaboniano e Buso della Rana

Natura e scienza

DURATA

2 ore e 15 senza soste; 3 ore e mezzo con accompagnatore
difficoltà

Difficoltà

Adatto a tutti con un minimo di allenamento; si invita a indossare calzature da sentiero impervio; non adatto ai passeggini; i cani solo a guinzaglio

difficoltà

Info

Il percorso presenta un dislivello di circa 100 metri


Descrizione dell'itinerario

Il percorso multitematico offre la possibilità di vedere da vicino fenomeni geologici di notevole interesse, così come ripercorrere alcune pagine di storia ,che hanno interessato anche queste zone e portato alla realizzazione a volte di manufatti bellici altre volte di edifici per il culto, strettamente legati all'economia locale.

 ... leggi tutto

L'ITINERARIO IN BREVE

natura

Elementi di interesse naturalistico

Sin dalla partenza il percorso si svolge sullo Strato-tipo del Priaboniano: un piccolo gioiello di natura e scienza per i visitatori di tutto il mondo, da cui è stato chiamato “Priaboniano” l'ultimo dei quattro piani in cui è suddiviso l'Eocene, che a sua volta è la seconda epoca del periodo del Paleogene, nell'era del Cenozoico. E si possono vedere da vicino anche le Calcareniti di Castelgomberto.
Si arriva poi all’ingresso dell’imponente Buso della Rana con al suo attivo ben 40 km di grotte rilevate e che si pone tra le più importanti d’Italia.Al suo interno sono stati trovati resti di orso spelaus, e precisamente parte della mandibola e alcune vertebre dorsali conservate nel Museo Priaboniano.

arte e storia

Elementi di interesse etnografico, storico e artistico

All'interno del Buso della Rana è stato ritrovato un cranio di orso spelau e nei dintorni tracce di villaggi abitati nell'epoca del ferro.
Si passa poi per Contrada Santa Lucia, interessante esempio architettonico, e la chiesetta di San Giorgio, che ci narra del tradizionale allevamento del baco da seta.
Altri elementi ci riconducono alla storia della dominazione scaligera e dei passaggi di popolazioni scese dl nord. Ma anche riferimenti alle vicende belliche del secolo scorso.

percorsi guidati

Percorsi guidati

Contatti:
Aldo Xotta Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | 0445 589187 oppure 340 166 4962 (solo WhatsApp)
Museo Priaboniano Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



 

condividi Condividi