trovaci su altre piattaforme:   

home»Articoli»Grande Guerra

[Versione grafica del sito] Passa alla versione accessibile

Lusiana

Britannici e Francesi sull'Altopiano

Grande Guerra

Un secolo può apparire lunghissimo, ma quassù sull'altopiano di Asiago per certi versi il tempo pare essersi fermato ai drammatici giorni del 1917-1918. In questo teatro della Prima Guerra Mondiale si scontrarono soldati provenienti da quattro nazioni differenti: italiani, francesi e inglesi uniti contro l'esercito austro-ungarico.

Leggi tutto

Valli del Pasubio

La strada delle 52 gallerie

Grande Guerra

Tra la fine del maggio 1915 e il successivo dicembre, le truppe italiane contestualmente alla progressiva ritirata delle esigue forze austro-ungariche, occuparono l’intero massiccio del Pasubio arrivando a breve distanza da Rovereto.Cominciava esattamente in questo momento, l’epopea del Pasubio

Leggi tutto

Valli del Pasubio

La zona Sacra del Pasubio

Grande Guerra

Il Pasubio divenne il protagonista di una cruenta vicenda storica, che trasformò la montagna in quello che un combattente austriaco non esitò definire la caldaia delle streghe”.

 

Leggi tutto

Roana

Da Punta Corbin a Monte Cengio

Grande Guerra

Nella zona sud-occidentale dell'Altopiano di Asiago, a strapiombo sulla Valle dell'Astico e sulla Pianura Vicentina, si trovano il Forte di Punta Corbin, la più grande delle cinque fortificazioni dell'Altopiano, e il Monte Cengio, zona sacra della Prima Guerra Mondiale.

Leggi tutto

Valstagna

Il sentiero del Vu

Grande Guerra

Questo impegnativo ma suggestivo percorso, è dedicato ad Albino Celi, soprannominato “El Vu”, in quanto è noto che dava del Voi a tutti; Celi è il leggendario valstagnese al quale si è ispirato il film “Il recuperante” di Ermanno Olmi ed il libro “Le stagioni di Giacomo” di Mario Rigoni Stern.

Leggi tutto

Schio

Il Novegno, l'ultimo monte

Grande Guerra

Da qualunque parti lo si osservi, il massiccio del Novegno dà l'esatta impressione di costituire un estremo e imponente baluardo verso la pianura vicentina, quale in effetti divenne durante l'offensiva austroungarica della primavera del 1916.

Leggi tutto

Recoaro Terme

Il Civillina e il sentiero del Sentinello

Grande Guerra

Il monte Civillina, già prima della guerra, faceva parte del sistema di difesa della viabilità di confine ed era sede di una batteria di fortezza, servita da una camionabile che partiva da Passo Zovo attraverso Castrazzano.

Leggi tutto

Tonezza del Cimone

Il monte Cimone e l'Ossario

Grande Guerra

Il monte Cimone costituì durante l'Offensiva Austroungarica di Primavera, uno degli ultimi baluardi contro l'avanzamento degli imperiali.Le vicende di questo luogo resteranno memorabili nella storia della guerra non solo per l'estrema difficoltà della sua conquista ma anche e soprattutto per la grandiosa mina fatta esplodere dagli austro-ungarici.

Leggi tutto

Rotzo

Forte Campolongo

Grande Guerra

Costruito tra gli anni 1908 e il 1912 sul ciglione della parete rocciosa strapiombante sulla Val d'Astico, il Forte Campolongo è situato a quota 1720 dell'omonima Cima in territorio comunale di Rotzo, alle pendici occidentali dell'Altopiano dei sette comuni. 

Leggi tutto

Lusiana

Monte Corno

Grande Guerra

 Il Comune di Lusiana, come tutti i comuni dell’Altopiano di Asiago, è stato particolarmente coinvolto dagli eventi bellici della Prima Guerra Mondiale. Lo scoppio della guerra, oltre a provocare ingenti danni materiali e perdite umane, costrinse la popolazione a scappare dalla loro terra, per vivere profuga in varie località italiane.

 

Leggi tutto

  • 1
  • 2
condividi Condividi